Ricerca

Temi


Il tuo browser potrebbe avere problemi nell'utilizzare Java o Flash. Prova a ricaricare la pagina, se no peccato, sarebbe molto più carino se funzionasse... E se no, usa Firefox che funziona sempre

Agenda
Edito    notizie    Formazione adulti    Giovani    Bambini
Liturgie cittadine    Liturgie in parrocchia    Liturgie diocesane    Musica in Cattedrale    Incontri per i genitori
Catechisti    Attività caritative    Rosario    Monastero    S. Spirito
Gruppo Cresima    Cultura    Scoutismo    Audio    Video
Foto    Azione Cattolica Adulti    Conferenza S. Vincenzo    Gruppo missionario    Animatori
Incontri per fidanzati    Gruppo Chitarre    

News

Attività

  • Avvento dei bambini e ragazzi

    il 2 dicembre 2018

    I domenica – Confidate – Fiducia. Su dei cuori di cartoncino si scrive: Mi fido di Gesù perché… II domenica – Preparatevi. Su dei cartoncini a forma di mani aperte si scrive: Una buona azione di (...)

    Segue...

  • Ritiro d’Avvento

    il 25 novembre 2018

    Lunedì 3 dicembre 2018 alle ore 18.30 si terrà una lectio divina d’Avvento presso il Convento dei Frati Cappuccini a Gorizia, con ingresso da via Filzi e possibilità di parcheggio. L’appuntamento, (...)

    Segue...

  • Festa delle castagne 2018

    il 5 novembre 2018

    Programma Festa delle castagne

    Segue...

L’ultimo foglio INSIEME

L'immagine del giorno

L'audio del giorno

Iscrizione alla newsletter

Ultimi articoli

  • Preparatevi

    Rubrica La Parola della settimana il 9 dicembre 2018

    Guardando la storia del popolo d’Israele appare evidente che la Parola di Dio si riesce a sentire meglio quando si va nel deserto e quando lì si sperimenta il silenzio. Così accade ad Abramo che esce in una notte (...)

    Segue...

  • I Santi della porta accanto

    Rubrica Gaudete et exultate il 8 dicembre 2018

    I SANTI DELLA PORTA ACCANTO. Mi piace vedere la santità nel popolo di Dio paziente: nei genitori che crescono con tanto amore i loro figli, negli uomini e nelle donne che lavorano per portare il pane a casa, nei (...)

    Segue...

  • Ascolto per famiglie

    Rubrica Vivere da Cristiani il 8 dicembre 2018

    L’Arcidiocesi di Gorizia attraverso l’ufficio di Pastorale della Famiglia, su espresso desiderio dell’arcivescovo Carlo e in collaborazione con l’Azione Cattolica, ha pensato di istituire un centro di primo ascolto (...)

    Segue...

  • Agenda della settimana (09/12/18)

    Rubrica News il 8 dicembre 2018

    Nel periodo d’Avvento alle 18.15 la S. Messa in duomo sarà preceduta dal canto del Vespro. A S. Rocco ogni giorno lodi alle 8.30. Domenica 9/12 alle 20.00 si incontra il gruppo degli universitari in Pastor Angelicus. (...)

    Segue...

  • Pillole di...

    Rubrica Pillole di... il 8 dicembre 2018

    «Quando il cuore di una persona si arrende a Dio, quando gli dice di sì, allora viene il Regno, allora Dio regna». (p. Pino Puglisi, +1993) «Possiamo essere guariti e liberati dalle realtà negative che portiamo nel (...)

    Segue...

  • Confidare

    Rubrica La Parola della settimana il 2 dicembre 2018

    Sul marciapiede che è la storia c’è un germoglio che spunta: così annuncia oggi la liturgia che riprende l’anno liturgico con un nuovo tempo di Avvento. Anche l’asfalto più nero e triste non è capace di resistere alla (...)

    Segue...

  • La chiamata alla santità

    Rubrica Gaudete et exultate il 2 dicembre 2018

    Nella Lettera agli Ebrei si menzionano diversi testimoni che ci incoraggiano a «correre con perseveranza nella corsa che ci sta davanti» (12,1). Lì si parla di Abramo, di Sara, di Mosè, di Gedeone e di altri ancora (cfr (...)

    Segue...

La Parola della settimana

Preparatevi

Guardando la storia del popolo d’Israele appare evidente che la Parola di Dio si riesce a sentire meglio quando si va nel deserto e quando lì si sperimenta il silenzio. Così accade ad Abramo che esce in una notte stellata e coglie la promessa della discendenza; così succede a Mosè: finché sta nei ricchi palazzi del faraone sembra distratto da altre voci, ma quando si avventura nel deserto si accorge che Dio gli parla nel roveto ardente; così è anche per il popolo che può ascoltare le dieci parole quando si trova nel deserto; e potremmo citare poi ancora molti: Elia, Isaia, Osea… fino ad arrivare all’ultimo dei profeti, Giovanni il precursore.

Nel testo del vangelo che oggi la liturgia ci propone si dice chiaramente che la Parola di Dio non si sente nei palazzi dei potenti, ma “la parola di Dio venne su Giovanni, figlio di Zaccarìa, nel deserto”. Giovanni può essere la voce che aiuta la preparazione della strada affinché il Signore visiti il suo popolo, perché ha fatto esperienza di deserto, ha fatto esperienza di silenzio. Anche noi possiamo accogliere la Parola di Dio se troviamo i modi e i tempi per fare esperienza di deserto e di silenzio. Il tempo di Avvento è il momento propizio per avere spazi di silenzio, per darsi tempi per ascoltare la Parola di Dio, da soli o in una delle molte occasioni che vengono offerte nella nostra Unità Pastorale.

È il deserto il luogo dove si può costruire una strada appianata perché il Signore visiti più agilmente la nostra vita. È il silenzio il luogo dove anche noi possiamo essere visitati dalla Parola. Per noi prepararsi alla venuta di Colui che è la Parola significa avere spazi di deserto e tempi di silenzio.


Dio grande e misericordioso, fa’ che il nostro impegno nel mondo non ci ostacoli nel cammino verso il tuo Figlio, ma la sapienza che viene dal cielo ci guidi alla comunione con il Cristo, nostro Salvatore. Amen.


Dal Vangelo di Luca 3,1-6

«Voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri! Ogni burrone sarà riempito, ogni monte e ogni colle sarà abbassato; le vie tortuose diverranno diritte e quelle impervie, spianate. Ogni uomo vedrà la salvezza di Dio!».