Ricerca

Calendario

< Maggio 2017 >
DOLUMAMEGIVESA
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
I santi del mese

Temi


Il tuo browser potrebbe avere problemi nell'utilizzare Java o Flash. Prova a ricaricare la pagina, se no peccato, sarebbe molto più carino se funzionasse... E se no, usa Firefox che funziona sempre

Agenda
Edito    notizie    Formazione adulti    Giovani    Bambini
Liturgie cittadine    Liturgie in parrocchia    Liturgie diocesane    Musica in Cattedrale    Incontri per i genitori
Catechisti    Attività caritative    Rosario    Monastero    S. Spirito
Gruppo Cresima    Cultura    Scoutismo    Audio    Video
Foto    Azione Cattolica Adulti    Conferenza S. Vincenzo    Gruppo missionario    Animatori
Incontri per fidanzati    Gruppo Chitarre    

News

Attività

  • Calendario

    il 12 aprile 2017

    I principali appuntamenti della parrocchia da scaricare sul tuo dispositivo.

    Segue...

  • Nuovo sito in costruzione della Cattedrale

    il 11 aprile 2017

    Ecco il nuovo sito, ancora in costruzione, della Cattedrale. Fateci pervenire osservazioni e suggerimenti, all’indirizzo mail: cattedrale@arcidiocesi.gorizia.it. Sarà per noi prezioso tenerne (...)

    Segue...

  • Atti della comunità dei Santi Ilario e Taziano in Gorizia

    il 10 aprile 2017

    Gli Atti della Comunità dei Santi Ilario e Taziano in Gorizia Come abbiamo agito Anche nella nostra comunità abbiamo accolto l’invito di lasciarci coinvolgere dagli Atti degli Apostoli, guidati (...)

    Segue...

L’ultimo foglio INSIEME

La liturgia del giorno

video hasard

L'immagine del giorno

L'audio del giorno

Iscrizione alla newsletter

Ultimi articoli

  • Cristiani dei giorni feriali

    Rubrica La Parola della settimana il 27 maggio 2017

    A tavola si svolge uno degli ultimi dialoghi tra Gesù risorto e i suoi discepoli. Come anche a tavola Gesù affida ai suoi le eredità più preziose: ricordiamo soltanto l’ultima cena e l’incontro alla locanda di Emmaus con (...)

    Segue...

  • Tutto sopporta

    Rubrica Amoris laetitia il 27 maggio 2017

    Martin Luther King ribadiva la scelta dell’amore fraterno anche in mezzo alle peggiori persecuzioni e umiliazioni: «La persona che ti odia di più, ha qualcosa di buono dentro di sé; e anche la nazione che più odia, ha (...)

    Segue...

  • Lunga notte delle chiese

    Rubrica Vivere da Cristiani il 27 maggio 2017

    Venerdì 9 giugno sera anche la nostra parrocchia parteciperà al progetto nato nei paesi di lingua tedesca, diffuso in Europa e nel Triveneto. L’Immacolata di via Garibaldi sarà aperta dalle 16.00 con un singolare (...)

    Segue...

  • Agenda della settimana (28/05/17)

    Rubrica News il 27 maggio 2017

    Gli animatori dell’Estate Insieme si incontrano lunedì 29/05 alle 20.30 in Pastor. Lunedì 29/05 alle 20.30 al Pastor Angelicus lettura del Vangelo di Matteo 9,18-34. I genitori che chiedono il Battesimo per il figlio (...)

    Segue...

  • Pillole di...

    Rubrica Pillole di... il 27 maggio 2017

    «La gioia dell’Ascensione è lì dove nella chiesa si parla dell’innalzamento di Cristo al di sopra di tutto il mondo e del suo ritorno, dove Egli incontra personalmente nel sacramento la sua comunità che attende nella (...)

    Segue...

  • Mai più soli, grazie a Cristo

    Rubrica La Parola della settimana il 21 maggio 2017

    Prepara piano piano i suoi amici, il Signore, ad affrontare la vita nel modo nuovo che ha loro insegnato, ma questa volta senza di lui. O meglio, senza la sua presenza fisica: "Non vi lascerò orfani, verrò da voi", (...)

    Segue...

  • Ha fiducia

    Rubrica Amoris laetitia il 21 maggio 2017

    L’amore ha fiducia, lascia in libertà, rinuncia a controllare tutto, a possedere, a dominare. Questa libertà, che rende possibili spazi di autonomia, apertura al mondo e nuove esperienze, permette che la relazione si (...)

    Segue...

La Parola della settimana

Cristiani dei giorni feriali

A tavola si svolge uno degli ultimi dialoghi tra Gesù risorto e i suoi discepoli.

Come anche a tavola Gesù affida ai suoi le eredità più preziose: ricordiamo soltanto l’ultima cena e l’incontro alla locanda di Emmaus con la consegna dell’eucaristia.

A tavola emergono le aspettative ancora vecchie dei discepoli, fermi sull’attesa di una restaurazione sociopolitica che ripristini i bei tempi passati.

A tavola Gesù li inviterà invece a diventare narratori, sino ai confini del mondo, delle meraviglie da lui compiute.

A tavola, perché luogo più ordinario e quotidiano non c’è. Cristo Gesù non si accontenta di essere il Signore dei giorni festivi, egli desidera giungere sino ai giorni feriali, lì dove si lavora, ci si prende cura gli uni degli altri e di se stessi, lì dove si ama, si litiga, si soffre, si spera, lì dove si gioisce, si pena, si muore.

Il senso della sua "ascensione" è anche questo: superare finalmente i limiti dello spazio e del tempo per essere Compagno e Guida di ogni essere umano, ovunque e sempre.

Cristiani dei giorni feriali, allora, ci è proposto di diventare, osservando ciò che il Signore ci ha comandato. Parole di vita, di giustizia, di dedizione, di amore quelle che egli ci affida.

A noi che leggiamo queste parole, invece, viene chiesto ancora qualche cosa di più: come gli apostoli - undici, perché la fragilità e il tradimento sono anche tra noi e in noi - diventare narratori delle parole e delle opere del Signore Gesù, narratori delle parole e delle opere dei nostri santi nella lunga storia della Chiesa, narratori della speranza alla quale il Signore ci ha chiamati. Apostoli dei giorni feriali.


Fa’ che esultiamo di gioia, o Padre, poiché nel tuo Figlio asceso al cielo la nostra umanità è innalzata accanto a te, e noi viviamo nella speranza di raggiungere Cristo nella gloria. Amen.


Dagli Atti degli Apostoli 11,1-11

Mentre si trovava a tavola con essi, ordinò loro di non allontanarsi da Gerusalemme, ma di attendere l’adempimento della promessa del Padre, «quella - disse - che voi avete udito da me: tra non molti giorni, sarete battezzati in Spirito Santo».